Apparecchi acustici

CAPTO, L’APPARECCHIO ACUSTICO CHE TI ASPETTAVI!

Il nostro udito è selettivo. Ci fa sintonizzare su alcune voci ignorandone altre, tipicamente quelle che ci infastidiscono. Per questo nasce l’esigenza di un apparecchio acustico in grado di offrire prestazioni superiori, capace di comprendere il parlato, assicurando il giusto comfort anche in ambienti rumorosi e con cambiamenti sonori improvvisi.

La tecnologia di Capto è superevoluta e dinamica, come dinamico è l’ambiente, il cervello, l’udito e la vita.

1. Comprendi meglio le parole anche in ambienti rumorosi

2. Parlara con più persone contemporaneamente

3. Affatica meno il cervello

APPARECCHI ACUSTICI IN UMBRIA

Ognuno di noi può avere una perdita uditiva differente, vivere in situazioni di ascolto diverse, avere stili di vita personali ed unici. Gli apparecchi acustici Maico rispondono alle diverse esigenze di ascolto. Perché ciò che si vive, si ascolta.

Il desiderio più pressante per tutti è tornare ad avere una comprensione migliore del parlato per non perdere la possibilità di vivere una vita piena, di godere dei benefici di una socialità ricca di rapporti interpersonali e di situazioni in cui convogliare i propri interessi e passioni.

Perdere questa possibilità porta a chiudersi nella propria realtà personale e, progressivamente, a non avere più di necessari stimoli per mantenere in allenamento anche il cervello.

Gli apparecchi acustici Maico offrono la possibilità di tornare a sentire i suoni che abbiamo perso e comprendere le conversazioni anche negli ambienti di ascolto più difficili, superando i rumori fastidiosi. Inoltre, grazie alla tecnologia Bluetooth® l’ascolto del cellulare, della TV e del telefono fisso non è più un problema.

In funzione dell’utilizzo, gli apparecchi acustici Maico si suddividono in:
  • Endoauricolari, posizionati, cioé all’interno del padiglione auricolare
  • Retroauricolari, posizionati dietro il padiglione auricolare.

SOLUZIONI PER L'UDITO

Gli apparecchi acustici costituiscono un grande aiuto per la maggior parte delle perdite uditive, sebbene non possano restituire completa normalità al senso dell’udito. In questa sezione ti spieghiamo come funzionano gli apparecchi acustici, riassumendo i modelli e le tecnologie oggi disponibili.

Rite (ricevitore nell'orecchio):

Questa è una delle soluzioni retroauricolari più innovative: elegante, invisibile, anatomica rappresenta una delle nuove frontiere in fatto di discrezione. L'unità del ricevitore alloggia direttamente nel condotto uditivo e offre un suono molto chiaro e naturale.
ricevitore nell'orecchio

Micro BTE (retroauricolare):


Questi apparecchi hanno dimensioni ridottissime ed alloggiano dietro il padiglione auricolare. Il sound tube di silicone che collega apparecchio e auricolare seguendo il profilo dell'orecchio, è sottilissimo e trasparente, tanto da fare dei Micro BTE una delle soluzioni più discrete, quasi invisibile.
ricevitore retroauricolare

Apparecchio pretimpanico (CIC - completamente nel canale):

Gli apparecchi pretimpanici CIC sono quelli più recenti e, in assoluto, i più piccoli. Sono praticamente invisibili. Non sono però adatti alle persone che hanno una forte perdita uditiva o a coloro che hanno condotti uditivi molto stretti.
apparecchio pretimpanico

IIC (invisibile nel canale):


Gli apparecchi IIC (sigla inglese significa "invisibile nel canale") sono la soluzione audiologica più nuova e discreta. L'apparecchio, infatti, viene posizionato completamente nel condotto uditivo e, una volta indossato, risulta praticamente invisibile dall'esterno.
apparecchio invisibile nel canale

ITC (intracanalare):


Gli apparecchi ITC o Intracanalare sono leggermente più grandi rispetto ai CIC e vengono posizionati nel condotto uditivo. Pur essendo sempre di dimensioni molto ridotte, alcune persone li preferiscono in quanto trovano che siano più facili da manipolare. 
apparecchio intracanalare
Prenota la tua visita gratuita
Share by: